Master 2015

Master 2015 – dal 14.07.2015 al 20.10.2015

20.10.2015 Davide Foderaro con un back to back vince anche il Master 2015, bravissimo! Secondo Andreetto Filippo che prosegue la striscia di ottimi risultati. Immancabile sul podio al terzo posto Gastone Pertegato.

07.10.2015 Passano il taglio della semifinale e approdano alla finalissima
i primi cinque di ogni girone.
Girone Pari: 1° Giuffrida Alfio – 2° Foderaro Davide 3° Carlotto Massimo
4° Ganassini Sergio – 5° Rotondaro Carmine
Girone Dispari: 1° Andreetto Filippo – 2° Zavarise Paolo – 3° Enzi Diego
4° Dal Monte Carlo – 5° Pertegato Gastone

Il nostro esordiente Filippo Andreetto conferma il grande stato di forma, dopo averlo visto protagonista della Finale Master esordienti a Bologna sabato scorso, domina la classifica del girone dispari con 208,5 di media scratch! Secondo, un ottimo Paolo Zavarise, il quale dà un segnale di maturità, confermando quella continuità di rendimento necessaria al processo di maturazione sportiva.
Terzo Diego Enzi che in gara ti fa esclamare ”is a natural”, DNA del combattente e sempre pericoloso. Quarto Carlo Dal Monte, che qualificatosi alla semifinale per il rotto della cuffia decide che quasi quasi mi infilo anche nella finalissima.
Quinto ed ultimo posto utile per Gastone Pertegato, il quale incappa in una seconda serie disastrosa collezionando split, poco importa perché in finale lo troveremo come al solito sul podio.

Esclusi uno sfortunato Roberto Faggion, Nicola Luccarda a cui manca l’acuto del partitone e Alessandro Curti in serata no.

Nel girone pari, degna di nota è la prestazione di Alfio Giuffrida, migliore assoluto con 212,67 di media scratch! Che dire, una macchina. Bravissimo. Secondo Davide Foderaro, il dominatore delle qualificazioni non offre un pari livello di gioco, ma sufficiente per centrare la finale e tutti sanno che è lui il campione in carica e resta il favorito per il titolo di Master 2015. Terzo del girone Massimo Carlotto che è un po’ come quelle squadre che giocando male vincono 1 a 0, da rivedere in finale.
Lo stesso discorso vale per Sergio Ganassini, siamo certi che nonostante una semi senza acuti, sarà tra i favoriti per il titolo. Zitto zitto quatto quatto Carmine Rotondaro si prende l’ultimo posto utile, bravissimo.

Esclusi Egidio Stagnitta, non riesce a rimediare a due prime partite basse; Luca Foderaro che soffre nella seconda serie e Daniele Fracasso, sfortunato nei momenti chiave delle partite.

Bene, è tutto, a martedì per la finale!

Ah! Quasi dimenticavo, il condizionamento, un certo Kegel Beaten Path, una novità!
Sarebbe da proporlo per qualche regionale, così per provare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...